Celebrazioni per il 6 luglio a Vilnius

Il 6 luglio è un giorno speciale in Lituania. Dal 1991, un anno dopo la riconquista dell’indipendenza, si celebra l’incoronazione di Re Mindaugas, avvenuta nel 1253. Fu il primo passo della nascita dello stato. Nel 1251 Mindaugas adottò il cristianesimo e il Granducato di Lituania divenne il Regno cattolico di Lituania. Il paese a quel tempo era pagano.

Le radici pagane della Lituania sono visibili in molte cose e anche in alcune rappresentazioni della croce.

Il momento clou della celebrazione è l’inno nazionale cantato da tutti i lituani, in patria o all’estero, alla stessa ora: 21, ora lituana. Abbiamo partecipato alle celebrazioni a Vilnius. In mattinata ci sono stati i festeggiamenti ufficiali davanti al Palazzo Presidenziale con il Presidente lituano, Gitanas Nausėda, e i suoi ospiti: il Presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelens’kyj, e il Presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel. Poi la sera c’è stato un grande spettacolo nella Piazza della Cattedrale. Un musical raccontava la storia dei due eroi Steponas Darius e Stasys Girėnas che tentarono il sorvolo dell’Oceano Atlantico, da New York alla Lituania, nel 1933. E alla fine, tutti in piedi a cantare l’inno nazionale!

GUARDA IL VIDEO

6 luglio, le celebrazioni per festeggiare la Giornata dello Stato

Commenta